itenfrdeptrues

logo

le verita

by Andrea Milioni

Continua la polemica per le vaccinazioni obbligatorie per consentire ai bambini di frequentare regolarmente la scuola.

Una nota conferma che da lunedì, i bambini che si presenteranno a scuola e non avranno la regolare documentazione, non saranno ammessi. Insomma, anche qui si presenta una indignazione concreta da parte delle famiglie che non ritengono opportuno vaccinare i loro figli per preservare la salute. E’ proprio da qui che nasce la polemica. Sono molti, moltissimi i casi di bambini che sono diventati autistici a causa dei vaccini, e non è superfluo condividere il pensiero di questi genitori. Si parla che attualmente quasi 30 mila bambini non siano in regola con la legge dello Stato. Se questa notizia è vera e questi bambini non saranno in regola, pensate quale numero considerevole di bambini sarà costretta a rinunciare alla scuola, all’istruzione che è un diritto. Purtroppo qui bisogna dire che non c’è rispetto da parte dello Stato per la salute dei bambini. Ci obbligano a vaccinare i nostri figli, ci assicurano che nessuna conseguenza possa essere determinante a causare danni cagionevoli alla loro salute, nonostante molti bambini subito dopo la vaccinazione inizia ad accusare gravi problemi fisici, di salute e mentale. Perché come già molte volte affermato, il vaccino è un farmaco con le sue contro indicazioni, e se un bambino che lo assume è allergico a qualche elemento contenuto in quel farmaco, le conseguenze sono prevedibili. E voi da che parte state? Siete pro vax o no vax? Avete casi da raccontare?

Se sei indignato/a dopo aver letto l’articolo, lascia il tuo commento ed esprimi la tua indignazione!!!