itenfrdeptrues

logo

le verita

by Andrea Milioni

Un’altra risorsa, straniera. Un’origine diversa, senegalese. Una religione diversa, musulmana. L’Italia, il Paese in cui vive. Autista di pullman il lavoro che svolge in Italia.

Ousseynou Sy, un nome, uno dei tanti fra le decina di migliaia per cui in questi giorni il Ministro dell’Interno Salvini viene accusato di sequestro di persona ed altri reati per il caso Diciotti. Un senegalese che stamattina alla guida dell’autobus su cui si trovavano 2 classi di scuola media con 51 bambini a bordo ha dato di matto, sequestrandoli per oltre 40 minuti, legandoli tutti con delle fascette da elettricista e minacciandoli di morte. L’autobus con le due classi a bordo era diretto in palestra ma poi l’uomo ha improvvisamente deviato verso l’aeroporto dove ha iniziato ad urlare che nessuno sarebbe uscito vivo da li ed ha mostrato a tutti una tanichetta di benzina con cui ha minacciato di dare fuoco all’autobus. Ha sequestrato tutti i cellulari, ma non tutti fortunatamente. Tanto che uno dei ragazzini sequestrati, un 12enne, dopo essere riuscito a liberarsi ha chiamato i carabinieri che sono intervenuti immediatamente. Proprio mentre l’uomo aveva iniziato a dare fuoco all’autobus. E sono stati proprio i militari che in extremis, dopo aver spaccato i finestrini sono riusciti a fermare l’uomo che nel frattempo aveva forzato il posto di blocco e a dare fuoco all’autobus. Tutti i bambini sono stati messi in salvo e trasportati in ospedale con qualche intossicazione ma nulla di grave, così come l’autista che ha subito anche ustioni alle mani ed è adesso piantonato. Ci sarebbero secondo gli inquirenti, serie probabilità che il gesto abbia sfondi terroristici. Durante il sequestro sembra che abbia addossato le morti che avvengono in Africa a Di Maio e a Salvini. Parliamo però di uno che aveva già precedenti penali e gravi anche. Alla guida per ubriachezza ed aveva anche una accusa per stupro su minore. Pensate quindi in quali mani erano messi questi bambini. Posso solo immaginare òa rabbia, la frustrazione e soprattutto la paura dei genitori di questi adolescenti finiti nelle mani di un pazzo a piede libero. Uno per cui sicuramente il nostro Governo ha speso innumerevoli soldi per dargli una vita confortevole ed agiata per poi rischiare di aver subito per mano di questo suo ( del Governo) prediletto, una strage. Mi chiedo cosa sia passato nella mente di questi genitori nell’aver appreso questa notizia. E mi chiedo se ancora possiamo e vogliamo continuare a giustificare certa gente con affermazioni del tipo che non tutti sono così che ci sono anche brave persone. Purtroppo ormai è una infamia dilagante quella che stiamo subendo da questa gente. Da uno come questo scellerato che adesso per chissà quale sorta di cavillo giudiziario, verrà rimesso al più presto messo in condizione di poter circolare di nuovo a piede libero progettando magari un’altra strage. Fino a quando magari riuscirà a compierla. Ed allora dopo, di che parleremo?

Se sei indignato/a dopo aver letto l’articolo, lascia il tuo commento ed esprimi la tua indignazione!!!