itenfrdeptrues

logo

le verita

by Andrea Milioni

Se ribellione doveva esserci allo sbarco migranti c’è stata. Se dignità era necessario trovare si sono mossi i passi giusti.

Veemente protesta del sindaco di Lampedusa che finalmente si è distaccato dal falso buonismo del popolo italiano ed ha preso una ferma posizione sull’argomento. Soprattutto per difendere gli interessi dell’isola, dei suoi abitanti, che in qualche occasione lo hanno anche minacciato per i continui sbarchi ma, soprattutto, perché il centro di accoglienza dell’isola è saturo. Saturo di migranti. Ve ne sono oltre 200 quando il centro può accoglierli un massimo di 96. La protesta del sindaco Salvatore Martello, è in riferimento ai 365 migranti che si trovano sulla Ocean Viking, che sono in attesa di trovare un posto che li accolga. Ma Lampedusa non sarà quel luogo, parola di Martello. Che non è più disposto a subire i soprusi di Roma, intesa come sede di Ministri. Anzi.. è disposto a verificare i provvedimenti penali sul campo se mai ce ne dovessero essere. Ma di una cosa Salvatore Martello è certo. “ Se Roma pensa che dobbiamo affrontare il problema migranti da solo si sbaglia di grosso..” afferma. Una bella presa di posizione che va contro ogni sorta di pregiudizio da parte di chi ci considera razzisti se si rimanda indietro una barca carica di poveracci e zozzoni che vengono ad attaccare le loro pulci e le loro zecche a noi. Una presa di posizione che sa di rabbia e che si schiera anche contro quelli che pensano che il traffico di migranti riempia le tasche a qualcuno. “ Ma di euro a Lampedusa, non ne abbiamo visto neanche uno” afferma il sindaco. Una battaglia convinta che difende l’immagina dell’isola, le cui acque sono invase da barche abbandonate che non solo rovinano l’immagine dell’isola, ma che sono anche d’intralcio ai pescatori della zona. Un messaggio chiaro da parte di un sindaco che ha forse iniziato una rivoluzione, che non si è fatto il problema di passare per razzista e che ha deciso di dare risalto e priorità ad un luogo che stava iniziando a diventare una discarica di rifiuti umani che provengono da Paesi stranieri e che portano con se tutta la loro sporcizia. Un esempio da eseguire e da appoggiare per non continuare a passare da Paese zimbello per tutto il resto dell’Europa. A buon intenditor poche parole!!!

Se sei indignato/a dopo aver letto l’articolo, lascia il tuo commento ed esprimi la tua indignazione!!!