Stampa

le verita

by Andrea Milioni

Sta facendo discutere e non poco il casi del pilota di Moto 2 Romano Fenati, che nella gara di Misano di domenica scorsa, su un rettilineo ad una velocità di oltre 200 km/h,

si è affiancato ad un altro pilota, Manzi, e gli ha tirato la leva del freno anteriore facendo scomporre la moto del pilota col rischio di ammazzarlo. Una follia quella del pilota ascolano dovuta, secondo lui, ad uno sgarro commesso da manzi qualche curva prima ma che non meritava certo quel gesto. Sono esemplari le conseguenze per Fenati adesso, che è stato sospeso per i prossimi 2 Gp, ma è stato licenziato dal team per cui corre e gli è stato rescisso il contratto per la prossima stagione dal nuovo Team di MV Augusta, col quale avrebbe fatto coppia proprio con Manzi. Paradosso. Un gesto folle e pericoloso, lo ammette lo stesso Fenati, ma che ha spezzato in qualche maniera la carriera di un pilota che è ancora giovane e che adesso si dice pronto a smettere di correre. E che sia se lo ritiene lui. Ma che sia lo stesso mondo per cui vive a volerlo, mi sembra eccessivo visti i precedenti che lo accompagnano e non solo nel motociclismo. Il mondo dello sport è pieno di errori identici, e nessun pilota o corridore è mai stato bandito dal suo mondo per gesti identici. Da sempre sono un tifose ed estimatore di Michael Schumacher, ma lo stesso grande campione compì una manovra scorretta nell’ultima gara del mondiale ai danni della Williams di Villeneuve che poi vinse il mondiale. Per fortuna nessuno rischiò nulla. Identica cosa negli anni passati gli epici scontri tra Prost e Senna, nel mondo della boxe come non ricordarsi il morso di Tyson ai danni di Holyfield a cui staccò addirittura un orecchio. E proprio nell’anno in corso durante una gara di ciclismo un corridore ne abbatte un altro a spintoni. E non è questo il primo caso in moto gp. Come dimenticarsi tutti gli errori di Rossi? Quando spinse fuori Gibernau. Quando fece cadere Marquez con un calcio. Ma fu solo retrocesso in ultima fila al gp successivo e niente squalifica per lui. Eppure anche li si stava correndo a fortissima velocità. Insomma va bene la squalifica e la punizione, ma bandire così un pilota per sempre mi sembra un discorso ipocrita ed indegno ed ingiusto. Come ipocrita è lo stesso Rossi quando afferma che Fenati è stato una sconfitta per la sua accademy. Beh senti da chi pulpito viene la predica!!! E voi come la pensate al di la dello sbaglio del pilota? Credete che meriti una possibilità per correre di nuovo o credete che sia rimasto vittima e capro espiatorio di un disegno già scritto?

Se sei indignato/a dopo aver letto l’articolo, lascia il tuo commento ed esprimi la tua indignazione!!!

https://video.corriere.it/moto2-follia-fenati-misano-mette-mano-freno-rivale-oltre-200-kmh/f57aa194-b424-11e8-8b0b-dff47915528b